Web Marketing

Nuovo progetto online per il 2021? Ecco la checklist tecnologica!

Se questo per te è il momento giusto per avviare una nuova attività o un nuovo progetto, allora devi organizzarti e prepararti al meglio. In questo articolo vogliamo darti la checklist tecnologica per preparare il tuo nuovo progetto online.

Scegli il marchio e trova il dominio

Il primo passo che devi compiere per un nuovo progetto onlin è scegliere un nome. Che sia un’attività imprenditoriale o un blog editoriale, devi avere un naming chiaro che lo identifichi. Per questo devi pensare al marchio e chiunque può registrarne uno anche se non hai una società a cui quel nome fa capo, pertanto è possibile tranquillamente richiedere la protezione anche se, al momento, non vi è l’intenzione di utilizzarlo. 

Se hai registrato il tuo marchio allora, quasi contestualmente, dovresti registrare anche il dominio con tutte le estensioni che ritieni utile (.it, .com e tutte le estensioni che può avere senso attivare). Per questo motivo si dice che marchio e dominio sono strettamente legati, perchè l’uno non può esistere senza l’altro.

Conosci la differenza tra marchio e dominio? Ne abbiamo parlato qui

L’unica accortezza che devi avere è quella di verificare la disponibilità di un dominio. Se non fosse libero devi fare una riflessione sul legame tra marchio e dominio e capire se sei vincolato a quel nome nello specifico o se puoi dare al tuo progetto un nome diverso. In buona sostanza, apriti più porte e non incapponirti su un nome preciso se questo viene utilizzato anche da qualcun altro.verifica dominio libero

Acquista l’hosting adatto

Hai il tuo marchio, hai acquistato il dominio e ora devi scegliere il piano hosting. Questo dipende dall’entità del tuo nuovo progetto online, quindi se si tratta di un blog o un semplice sito aziendale potrai rivolgere le tue attenzioni su un server condiviso ma se hai in cantiere un e-commerce allora potresti valutare l’idea di un server dedicato.

Quando serve un indirizzo IP dedicato? Ne abbiamo parlato qui

Avere un indirizzo IP dedicato vuol dire contare su una serie di benefici dovuti al fatto che, su Internet, quel determinato indirizzo IP “appartiene” soltanto a te che utilizzi esclusivamente quella risorsa. Ti tutela quindi dal rischio di finire in blacklist a causa di attività illecite di altri siti web che usano il tuo stesso indirizzo IP se condiviso (nessun rischio di blacklisting). 

Infine considera il CMS su cui realizzerai il tuo sito: Wordpress, Joomla o Prestashop richiedono piani hosting dedicati a queste piattaforme, perchè sono pensati proprio per offrire le prestazioni migliori.

In sostanza, se lavori in un’azienda più strutturata e hai un sito aziendale o un e-commerce con decine di caselle email attive, allora l’ip dedicato è estremamente consigliato. 

Assicurati caselle email professionali

Una casella Gmail fa un’impressione diversa da una casella personalizzata con il nome dominio che hai scelto e registrato. Senza contare le limitazioni tecniche (mancanza di servizi e funzionalità professionali, limiti di utilizzo e pubblicità fastidiosa).

Troppe aziende purtroppo non hanno capito l’importanza di scegliere il giusto servizio per la posta elettronica registrando il proprio dominio presso il provider più conveniente con le caselle e-mail comprese nel prezzo. 

A contribuire al miglioramento della propria immagine professionale è il servizio di email hosting, quel servizio cioè che ti permette di avere delle caselle e-mail con il tuo dominio personalizzato. 

Scopri di più su Email hosting per caselle professionali

Grazie ad un servizio di hosting e-mail, ogni dipendente, ogni ufficio o ogni richiesta potrà avere una propria casella di posta elettronica mantenendo, al contempo, un’identità aziendale uniforme rispetto a chi, dall’esterno, abbia necessità di entrare in contatto con i vari soggetti aziendali.

Mettiti al sicuro con un certificato SSL

Una volta che la tua identità digitale è stata creata devi metterla al sicuro. Il certificato SSL non deve essere un optional, nè per un blog nè per un e-commerce. Certo, ci sono tante tipologie diverse di certificati SSL a seconda della complessità del progetto e soprattutto dei dati da mettere al sicuro, ma dovrai tenere conto di una piccola spesa annuale per usufruire di tutti i vantaggi che il lucchetto verde comporta.

I certificati SSL non sono tutti uguali: lo spieghiamo qui

Il certificato SSL mette al sicuro te e i tuoi utenti/clienti, è uno dei fattori di ranking più importanti per i motori di ricerca ed è garanzia di comunicazioni affidabili e sicure, criptate con protocollo https, tra il visitatore ed il sito web. Servono altri motivi per prenderne uno?

Conclusioni

Un nuovo progetto online richiede strategia e pianificazione. Per fortuna, in LimeNetwork puoi contare su tutta una serie di servizi che vanno a coprire aree strategiche e importanti per un sito o un blog, con piani diversi e personalizzati per qualsiasi esigenza. E poi la nostra assistenza tecnica è one-to-one: siamo sempre disponibili ad aiutarti a scegliere e gestire i tuoi servizi!

Scopri il mondo LimeNetwork!

Mostra altro
Back to top button