Cloud

Cloud hosting: cos’è e a cosa serve

Hai un sito web particolarmente importante in termini di risorse, un e-commerce o semplicemente hai bisogno della sicurezza di una migliore gestione possibile?

Se vendi online, ad esempio, non puoi pensare alla possibilità che ci sia una carenza di copertura da parte dell’hosting in un un periodo di grande traffico (vedi i saldi, il black friday, Natale e così via). Questo semplicemente perchè significa perdite imponenti in termini di vendite, insoddisfazione degli utenti e traffico regalato alla concorrenza (la latenza è sempre un problema).

Quello di cui hai bisogno è un servizio di cloud hosting. In LimeNetwork puoi scegliere tra ben 4 piani diversi, ma vediamo di cosa si tratta e se fanno al caso tuo prima di presentarteli.

Cosa sono gli hosting cloud

Il cloud hosting è un servizio che rende accessibili le applicazioni e i siti Web utilizzando risorse cloud. Non si tratta, in pratica, di un hosting fisico, ma virtuale. Di conseguenza, sfrutta le risorse cloud per garantire maggiore affidabilità, prestazioni e scalabilità.

L’idea alla base del cloud hosting è quella di suddividere il carico di risorse necessarie per la gestione del sito Web su più server, le quali sono utilizzate su richiesta. In questo modo si riducono al minimo le probabilità di eventuali tempi di inattività in caso di malfunzionamento del server: in tal caso interviene un altro server come backup a fornire l’hardware necessario all’ambiente virtualizzato. 

I vantaggi rispetto all’hosting tradizionale

Sono essenzialmente 2 i grandi vantaggi del cloud hosting:

  1. flessibilità: è scalabile, in modo da adattarsi ai picchi di traffico o a esigenze stagionali e per aggiornare spazio fisico o memoria non è necessario intervenire sull’hardware ma basta gestire le impostazioni della Virtual Machine
  2. affidabilità: i malfunzionamenti hardware non causano tempi di interruzione del servizio, perché i siti e le applicazioni sono ospitati su una rete di server. le risorse si trovano su più macchine, quindi i casi di downtime sono meno probabili, inoltre il traffico transita su interfacce di rete separate, dove è isolato e protetto.

Quando preferire il cloud ad un piano di hosting condiviso

Se hai acquistato un piano hosting Wordpress ma in più di un’occasione hai temuto in una brutta figura con i clienti per via dell’elevato numero di risorse di cui il tuo sito dispone e che richiedono più affidabilità, allora è arrivato il momento di passare al cloud hosting. Puoi gestire con cura ciò che ti serve, nei momenti di maggior stress in termini di visite e richieste e dai al tuo sito web un’elasticità diversa da quella che hai usato fino ad ora. 

Quindi, se cerchi stabilità, abbondanza di risorse e grandi prestazioni con un servizio di cloud hosting puoi lavorare direttamente con un server dedicato, ovvero ci sei solo tu sull’infrastruttura. Ti servono altri motivi per passare al cloud hosting?

Le soluzioni di cloud hosting di Lime Network

Di quanto spazio hai bisogno? Con Lime Network hai 4 possibilità di scelta!

Conclusioni

L’hosting su cloud assicura la scalabilità, la disponibilità e le esigenze di prestazione dell’implementazione di cui le aziende hanno bisogno. L’hosting su cloud è quindi un’opzione che può fare la differenza per molti settori, e-commerce e siti aziendali. Se non lo hai già fatto, ora è il momento ideale per prenderlo in considerazione e passare all’hosting su cloud!

Vuoi fare un salto di livello? Scegli il tuo cloud hosting!

Back to top button